Eustema Day 2016

     

    Eustema Day 2016 - L'IT che fa crescere l'Italia

     

    Vai alla fotogallery

    Vai alla videogallery


    Eustema Day 2016 - Alcuni partecipanti

    Si sono conclusi i lavori dell’Eustema Day 2016 - L’IT che fa crescere l’Italia, dove si è discusso dell’importanza della Digital Transformation nell’ecosistema Paese.

    «Il processo di cambiamento che ha preso il nome di Digital Transformation è un cambiamento epocale, con un forte impatto sociale»: così Enrico Luciani, Amministratore Delegato di Eustema S.p.A., ha aperto i lavori della giornata dando il via agli interventi dei relatori. «È necessario ridefinire le regole e le leggi della nuova società Digitale – ha incalzato Luciani – verso un mondo con nuove complessità da affrontare e risolvere, nuovi rischi soprattutto in tema di sicurezza e privacy ma ricco di opportunità di business e differenti stili di vita perché la digital transformation è pervasiva, attraversa tutte le tecnologie. Può prendere così corpo una collaborazione win-win tra aziende detentrici di tecnologie, solitamente grandi corporation multinazionali, e aziende che, indipendentemente dalle dimensioni, sanno innovare declinando al meglio tali tecnologie per creare le soluzioni e i prodotti della nuova era digitale».

    «Su questo cambio di paradigma può ripartire il settore IT in Italia, verso il cambiamento e la crescita del Paese. L’IT torna a essere una potente leva di sviluppo se è vero ciò che dice il CEO di General Electric Jeffrey R. Immelt: Crediamo che ogni azienda manifatturiera diventerà una azienda software». Luciani si è rivolto alla Pubblica Amministrazione: «La P.A. deve essere il driver della crescita e del cambiamento del mercato, stimolare le competenze migliori e l’innovazione tra tutte le aziende che lo popolano, con una attenzione particolare alle migliaia di PMI che ne costituiscono l’ossatura e favorendo il dialogo e la collaborazione tra piccoli e grandi».

    La Digital Transformation è parte integrante del futuro e, senza di essa, diventa impossibile ragionare in termini di sviluppo economico e non solo; a comprenderlo, ha concluso Luciani, dovrebbero essere però anche coloro che hanno un peso sulla bilancia dell’evoluzione verso l’innovazione tecnologica: «La politica e i media devono essere consapevoli che, senza una spinta verso il digitale, non si va da nessuna parte».

     

    Vai alla fotogallery

    Vai alla videogallery

     

    Rassegna stampa

    «Pronti alla sfida digitale. Valutiamo acquisizioni sulle tecnologie emergenti» - Intervista a Enrico Luciani (Corriere delle Comunicazioni, 08/04/2016)
    Digital transformation leva per l’economia italiana (Corriere delle Comunicazioni, 11/05/2016)

    DOWNLOAD